FUTURE LAB 2020
29 Gennaio 2020
Lidia Di Blasio (28 Articoli)
Condividi!

FUTURE LAB 2020

Da Aristotele a Galileo Galilei fino ad arrivare ai giorni nostri la scienza ha fatto passi da gigante permettendo di fruire del maggior numero di informazioni possibili in un tempo estremamente ridotto con un semplice click. Applicando questo concetto di rapidità di fruizione informativa alla didattica nasce Future Lab, una realtà di circa 1000 metri quadrati realizzata all’interno dell’Istituto A.Volta di Pescara che si propone di insegnare discipline scolastiche attraverso l’utilizzo di strumenti del tutto innovativi. Naturalmente i microfoni di Jlive, sempre attenti all’attualità e alle innovazioni, non potevano mancare alla cerimonia di apertura del Future Lab che si è svolta oggi ed che ha ottenuto un ampio riscontro di pubblico tra addetti ai lavori e figure autorevoli. Infatti tra le varie personalità istituzionali sono intervenute la preside dell’Istituto A. Volta di Pescara Maria Pia Lentinio che ha parlato del forte senso di responsabilità del corpo docenti che offre un forte contributo alla crescita degli studenti non soltanto dal punto di vista dell’insegnamento scolastico ma anche dal punto di vista umano, e quindi li porta alla scoperta del proprio talento interiore; e il Vice Ministro dell’Istruzione Anna Ascani che ha affermato che:

“Le tecnologie sono uno strumento. Per cui non dobbiamo né appiattirci su di esse né rifiutarle ma dare modo ai ragazzi e alla ragazze di utilizzarle per sviluppare i propri talenti, perché è sempre il talento di ciascuno e di tutti ad essere al centro del nostro sistema educativo”.

Queste affermazioni riconducono all’obiettivo che guida il mondo moderno, ovvero la ricerca di una professione che metta a frutto le capacità e competenze degli esseri umani facendoli sentire realizzati e permettendo loro di dare un personale contributo al progresso globale, che è il concetto fondamentale emerso dall’intervista fatta agli studenti dell’Istituto A. Volta di Pescara che ai microfoni di JLIVE hanno comunicato con entusiasmo le loro prospettive lavorative con uno sguardo lungimirante verso il futuro. Proprio in virtù di questa riflessione che è stata ampiamente supportata dalle parole del Vice Ministro dell’Istruzione, è bene sottolineare che Future Lab non vuole essere uno spazio di raccolta di supporti digitali creati per soppiantare l’essere umano bensì un insieme di strumenti che ne facilitano l’operato. Quindi si viene a creare un connubio tra la mente umana, il cui punto di forza è dato dall’emozione, e l’intelligenza artificiale degli apparecchi elettronici che la sostengono e rendono più veloci le sue azioni. Va da sé che la verità sta nel mezzo poiché, soprattutto in una prospettiva futura, è fondamentale trovare un equilibrio tra componente umana e componente digitale che è quel giusto deus ex machina in grado di far progredire il mondo. A fare da cornice a questa manifestazione si sono susseguiti una serie di spettacoli di danza con protagonisti gli studenti del Liceo Artistico Musicale e Coreutico Misticoni Bellisario (MIBE) di Pescara e dell’Istituto Comprensivo di Rosciano vestiti con led luminosi che hanno permesso al pubblico di avvicinarsi sin dall’inizio alla visione futuristica del progetto.

Il futuro è oggi. Iniziamo a costruirlo!

articolo di Valentina Giudici | servizio di Lidia Di Blasio | riprese video Giuseppe Peluzzi

Lidia Di Blasio

Lidia Di Blasio

Direttrice dell’Agenzia di Comunicazione JMOTION, Lidia Di Blasio nasce artisticamente nel 2003 come Modella e Fotomodella per esprimersi nel mondo dello Spettacolo un paio di anni dopo come Presentatrice di eventi e programmi TV. Dal 2018 è editore della Testata Giornalistica e webradio JLIVE RADIO