“No Paura Day” un reportage tra passato e futuro
3 Luglio 2021
Lidia Di Blasio (48 articles)
0 comments
Share

“No Paura Day” un reportage tra passato e futuro

Lì dove regna la #Paura non vi è #Democrazia!
Un breve reportage dell’evento “No Paura Day” tenuto a #Pescara, per comprendere meglio ciò che è stato e ciò che sarà, per il bene dell’#umanità e per garantire pluralità d’informazione!

Il reportage dell’evento “No Paura Day” mette in luce tutti i temi legati al Covid19: dall’uso delle mascherine nei bambini, ai decessi, ai dubbiosi protocolli ospedalieri, alle cure domiciliari negate dalle istituzioni, fino alle ragioni che inducono molti medici a non inoculare questi ultimi vaccini, scientificamente ed eticamente ritenuti non appropriati.

CLICCA PER ASCOLTARE LE PAROLE DEL DOTT. AMICI, DOTT. PIETRANGELI e la DOTT.SSA IANNETTI.




In questo articolo, per agevolare anche l’informazione ai non udenti riportiamo le parole dei medici intervenuti nell’evento. Infondo all’articolo in lingua italiana è presente la traduzione in inglese.

Dr. Mariano Amici: Dove ci sono stati i decessi? I decessi ci sono stati in ospedale. Non perché i medici di ospedale sono preparati meno di me o di altri miei colleghi. Hanno dovuto rinunciare alla loro libertà di cura, hanno dovuto rinunciare a curare secondo scienza e coscienza.

Dr. Anna Rita Iannetti: Abbiamo 60.000 persone curate a casa. Su 60.000 persone avete idea di quanti se ne sono morti? 5 su 60.000. Vorrei sapere il governo a chi si appellerà quando gli chiederemo come sono morti i 120.000 che hanno messo in elenco. Come sono morte quelle persone? Per il virus o per mancanza di cura? O per cure non adeguate? Indegna opposizione del governo alle cure domiciliari. La mascherina copre la parte della espressione che è la più importante, che è quella della bocca. Per i bambini è un crimine che non si può neanche descrivere perchè il bambino cresce e sviluppa tutte le sue capacità intellettive psicofisiche rispetto alla comunicazione empatica che ha con gli adulti e fra di loro. Quindi far portare la mascherina ad un bambino è un crimine infinito.

Dr. Pietrangeli: Se noi siamo arrivati a questo stato di cose con questa medicina che di sacralità non ha più nulla, che di umanità non ha più nulla, che di altruismo non ha più nulla, che di veramente scientifico non ha più nulla perchè andiamo avanti sui dogmi… il Nobel per la Pace ai medici e infermieri italiani. Sto per ricevere un Nobel, è fantastico. Non lo voglio io quel Nobel, non lo voglio.

Dr. Mariano Amici: Vi hanno mai fatto un prelievo per isolare il virus quando avete avuto l’influenza, il raffreddore, il Covid o altro? Vi hanno fatto mai un prelievo? E allora come ve l’hanno fatta la diagnosi? E’ una menzogna quella che vi hanno fatto, non la diagnosi. La diagnosi dev’essere basata non sul tampone ma sul quadro clinico che il paziente presenta. Quello quando gli viene positivo (testo alternativo: se una persona che fa il tampone risulta positiva) siccome vede a 100 mt uno che ha il tampone positivo si impanica, corre subito al pronto soccorso e quando arriva al pronto soccorso quello da panico e dalla paura quello c’ha due linee di febbre. Arrivo al pronto soccorso, due linee di febbre, tampone positivo e ricovero al reparto covid, subito, immediato, togliendo il posto magari ad un soggetto che c’ha veramente bisogno e quello bisogno non ce l’aveva.
Subito! Ricovero al reparto Covid perché lì in ospedale, quando arriva uno con il tampone positivo vanno in 5 a prenderlo perchè il posto letto per il malato Covid viene rimborsato al doppio del letto normale, al doppio della retta. Queste sono speculazioni!
Dal panico, non so se vi è mai successo, quando vi mettete paura, quando vi viene l’ansia, avete difficoltà a respirare, avete il respiro corto, ma è un fatto legato all’ansia e non ai polmoni. E allora siccome quello ha il respiro corto subito gli mettono una campana di ossigeno. Quello con la campana si impanica ancora di più e a quel punto sta male davvero. Gli mettono allora il tubo, gli bruciano i polmoni, e quello lo fanno secco, a qualunque età. Questo è il meccanismo con la quale ci sono stati i morti. No che mi vengono a raccontare “io ho paura perchè ho visto persone anche giovani morire”. E certo se le hanno ammazzate! Ad uno se lo ammazzi pure se è giovane, muore. Che ne dite?

Dr. Pietrangeli: E’ utile a voi, ai vostri cari, avere un medico indipendente e libero che possa esercitare in scienza e coscienza la sua professione. E se ci battiamo per il NO all’obbligo vaccinale, non è solo per il medico o per gli infermieri… è per tutti, perché il nostro corpo è sacro, è ancora difeso dalla nostra Costituzione che io ormai mi porto dentro.

Dr. Mariano Amici: La Spike cosa crea? Dà come effetti avversi la polmonite interstiziale bilaterale, dà delle complicazioni tromboemboliche, dà i fatti neurotossici, dà malattie autoimmunitarie, perché la proteina spike ha delle sequenze geniche molto simili ai veleni animali, molto simili ai tessuti dell’organismo per cui quando l’organismo crea anticorpi contro la proteina spike può creare, può, non è che succede sempre, può creare anticorpi contro i nostri tessuti con il risultato di malattie d’organo o addirittura multiorgano. Malattie autoimmunitarie incurabili.
I vaccini a vettore adenovirale anche loro fanno produrre all’organismo la proteina spike, quindi anche loro possono dare le stesse complicazioni dei vaccini a mRNA, in più però quelli sono vaccini, come li chiamano loro e non farmaci geneticamente modificati, coltivati su linee cellulare umane, embrionali umane ma non fetali come vi vogliono far credere. Perchè il feto fin quando ce l’hai dentro all’utero, fino a 3 mesi, abbortisci… ma non con quello! Con linee cellulari di un bambino di 5 mesi immaturo, perchè hanno preso il bambino immaturo di 5 mesi che respirava, quindi non era un feto era un bambino immaturo ditegli a Papa Francesco, diteglielo a Papa Francesco, quello era un bambino immaturo di 5 mesi che respirava, l’hanno vivisezionato per coltivare le cellule embrionali e renderle immortali. Ricordatevi “immortali”.
Questi vaccini possono entrare nel nucleo e potrebbero alterare il vostro patrimonio genetico le cui conseguenze, ditegli a Bassetti che non le possiamo vedere nel giro di 1 anno, le potremmo vedere addirittura alla terza generazione, ai figli dei nostri figli. Se quei vaccini dovessero portare con sé una contaminazione di quelle cellule embrionali rese immortali, quando ti entrano dentro al nucleo, siccome le cellule immortali sapete quali sono? Sono quelle cancerogene, le cellule dei tumori sono cellule immortali. Lo sapete quindi voi se questi vaccini fra qualche mese o qualche anno vi possono far venire il tumore? Lo sapete? Diteglielo a questi governanti, diteglielo, ditegli che facessero gli studi in tal senso. Non che “hanno compiuto le fasi della sperimentazione”, ma quale sperimentazione? Quale sperimentazione quando lo stesso foglietto illustrativo dice che non conosciamo gli effetti avversi a distanza. Non conosciamo se possono dare effetti cancerogeni, non conosciamo gli effetti sulla gravidanza, ecc..
Dicono “una prima valutazione la faremo a dicembre 2023” e allora senza scriverlo vuol dire che vi stanno usando come… cavie!

_____________

Dr. Mariano Amici: Where have there been deaths? There have been deaths in the hospital. Not because hospital doctors are less prepared than me or my other colleagues. They had to renounce their freedom of treatment, they had to renounce to cure according to science and conscience.

Dr. Anna Rita Iannetti: We have treated 60,000 people at home. Out of 60,000 people, do you have any idea how many of them died? 5 out of 60,000. I would like to know who the government will appeal to when we will ask them about the 120,000 they listed dead. How did those people die? Due to the virus or due to the lack of care? Or for inadequate care? Unworthy government opposition to home care. The mask covers the most important way of expression, which is the one of the mouth. For children it is a crime that cannot even be described because the child grow up and develops all his mental and physical intellectual abilities with respect to the empathic communication he has with adults and with each other. So having a child wear a mask is a never-ending crime.

Dr. Pietrangeli: If we have reached this state of affairs with this medicine that has anything sacred anymore, that has anything human anymore, nor of altruism, that has anything of truly scientific anymore because we move forward on dogmas … the Nobel Peace Prize to Italian doctors and nurses. I’m about to receive a Nobel, it’s great. I don’t want that Nobel, I don’t want it.

Dr. Mariano Amici: Have they ever taken a sample to isolate the virus when you had the flu, a cold, Covid or something else? Have they ever made a withdrawal from you? So how did you get the diagnosis? What they have told you is a lie, not the diagnosis. The diagnosis must be based not on the swab but on the whole clinical picture that the patient presents. if a person swab is positive…..since he sees at 100 meters someone who has a positive swab gets panic, he immediately runs to the emergency room….. I arrive at the ER, feverish, positive swab and admission to the covid ward, immediately, immediately, perhaps taking away the place from a person who really needs it
Immediately! Hospitalization in the Covid ward because there in the hospital, when someone arrives with a positive swab, 5 people go there and take it because the bed for the Covid patient is reimbursed twice then the normal bed, double the tuition. These are speculations!
From panic, I don’t know if it has ever happened to you, when you get scared, when you get anxiety, you have difficulty breathing, you have shortness of breath, but it is a fact related to anxiety and not to the lungs. And then as that one has shortness of breath at once they put an full oxygen on him. This one gets even more in panick till he’s really sick. Then they put the tube on him, they burn his lungs, and they make him dry, at any age. This is the mechanism by which there were deaths. No, they come to tell me “I’m afraid because I’ve seen people, even young people, die”. of course, if they killed them! if you kill somebody even if he is young, he dies. What do you think?

Dr. Pietrangeli: It is useful for you, for your loved ones, to have an independent and free doctor who can practice his profession in science and conscience. And if we fight for the NO to compulsory vaccination, it is not just for doctors or nurses … it is for everyone, because our body is sacred, it is still defended by our Constitution which I now carry within me.

Dr. Mariano Amici: What does Spike create? It gives bilateral interstitial pneumonia as adverse effects, gives thromboembolic complications, gives neurotoxic facts, gives autoimmune diseases, because the spike protein has gene sequences very similar to animal poisons, very similar to the tissues of the organism so when the organism creates antibodies against the spike protein can create, it can, it’s not always the case, it can create antibodies against our tissues resulting in organ or even multiorgan diseases. Not-curable autoimmune diseases.
The adenoviral vector vaccines also make the body produce the spike protein, so they can give the same complications as the mRNA vaccines, in addition, however, those are vaccines, as they call them and not genetically modified drugs, grown on cell lines.
human, human embryon but not fetal as they want you to believe. Because the fetus as long as you have it inside the uterus, up to 3 months, you abort … but not with that! With 5 month immature baby cell lines, because they took the 5 month immature baby who was breathing, so it wasn’t a fetus it was an immature baby tell him Pope Francis, tell him Pope Francis, that was a 5 month immature baby who was breathing, they vivisected him to cultivate embryonic cells and make them immortal. Remember “immortal”.
These vaccines can enter the nucleus and could alter your genetic heritage whose consequences, tell Bassetti that we cannot see them within 1 year, we could even see them in the third generation, to our children’s children. If those vaccines were to bring with them a contamination of those embryonic cells made immortal, when they enter the nucleus, since the immortal cells do you know what they are? They are cancerous, tumor cells are immortal cells. So do you know if these vaccines can give you cancer in a few months or a few years? Do you know that? Tell them to these rulers, tell them, tell them they did the studies in that sense. Not that “they have completed the stages of experimentation”, but which experimentation? What an experiment when the same package insert says that we do not know the long term effects. We do not know if they can cause carcinogenic effects, we do not know the effects on pregnancy, etc.
They say “we will do a first evaluation in December 2023” and then without writing it it means that they are using you as … guinea pigs!

Lidia Di Blasio

Lidia Di Blasio

Direttrice dell’Agenzia di Comunicazione JMOTION, Lidia Di Blasio nasce artisticamente nel 2003 come Modella e Fotomodella per esprimersi nel mondo dello Spettacolo un paio di anni dopo come Presentatrice di eventi e programmi TV. Dal 2018 è editore della Testata Giornalistica e webradio JLIVE RADIO

Comments

No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.